Pizzo Straciugo 2713 m

Gomba - Pizzo Straciugo

L' escursione al pizzo Straciugo ( 2712 mt. ) è un trekking molto impegnativo, è la cima più alta della val Bognanco ed il sentiero è lungo e faticoso. Si consiglia il pernottamento al rifugio alpe Laghetto per "alleggerire" l' escursione e godersi a pieno la montagna. La fatica viene ripagata dallo splendido panorama e dagli avvistamenti piuttosto frequenti di fauna alpina ( Stambecchi, Camosci, Marmotte, ecc…).

Arrivati alla Gomba a quota 1243 mt. si seguono le indicazioni per l’ alpe Laghetto e, passando per l’ alpe Oriaccia ( 1651 mt. ), si arriva ad un punto panoramico chiamato la Croce del Vallaro. Si prosegue in direzione del Rifugio Alpe Laghetto a quota 2039 mt. e da qui, sul sentiero che taglia in diagonale il versante, si sale al Passo di Campo 2240 mt., proseguendo verso il terzo lago, tenendo la destra sino a raggiungere il Passo di Straciugo a quota 2350 mt., arrivati si lascia il sentiero che scende all' Alpe Straciugo e si risale in cresta il costone fin sotto la Cima Straciugo. Si lascia quindi la cresta spostandosi a sinistra sulle frane e raggiunto un secondo crestone si sale sul Pizzo Straciugo a quota 2712 mt. Questo ultimo tratto finale deve essere affrontato con cautela.

 

  • Destinazione

    Pizzo Straciugo 2713 m

  • Difficoltà

    EE

  • Dislivello

    1820 m

  • Sviluppo

    18.0 Km

  • Durata

    8.0 Ore

Difficoltà

EE

Dislivello

1820 m

Sviluppo

18.0 Km

Durata

8.0 Ore